Fattura Elettronica PA: nuovo traguardo marzo 2015

Il 31 marzo 2015 è un traguardo importante per tutte le Amministrazioni Pubbliche italiane. È la data in cui entra in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica alla PA non solo centrale, ma anche locale
Questo cambiamento porterà nuovi risparmi in termini di velocità nel pagamento e di costi, e riguarderà in egual modo professionisti, imprese e Stato.

Secondo le stime, infatti, la fatturazione elettronica alla PA permetterà di risparmiare circa 17 euro a fattura, mentre per le aziende la riduzione andrà da 3 a 8,50 euro a fattura, con un ampio margine di miglioramento grazie alla messa in atto dell’intero ciclo di digitalizzazione.

 

Richiedi una demo

Ho letto e compreso l'informativa sulla privacy per il trattamento dei dati personali prestati per la richiesta di contatto
Acconsento al trattamento dei dati personali per l’ invio di newsletter e materiale promozionale/marketing relativi ai servizi e prodotti  del Titolare del trattamento

Ultimi articoli del magazine

Ecco cosa cambierà con il nuovo regolamento per l’archiviazione elettronica.

add

Ecco cosa cambierà con il nuovo regolamento per l’archiviazione elettronica. close

Categorie associate:

Continua a leggere
Business Intelligence

add

Business Intelligence close

Categorie associate:

Continua a leggere
Business Process Improvement

add

Business Process Improvement close

Categorie associate:

Continua a leggere