Fattura Elettronica PA: nuovo traguardo marzo 2015

Il 31 marzo 2015 è un traguardo importante per tutte le Amministrazioni Pubbliche italiane. È la data in cui entra in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica alla PA non solo centrale, ma anche locale
Questo cambiamento porterà nuovi risparmi in termini di velocità nel pagamento e di costi, e riguarderà in egual modo professionisti, imprese e Stato.

Secondo le stime, infatti, la fatturazione elettronica alla PA permetterà di risparmiare circa 17 euro a fattura, mentre per le aziende la riduzione andrà da 3 a 8,50 euro a fattura, con un ampio margine di miglioramento grazie alla messa in atto dell’intero ciclo di digitalizzazione.

 

Richiedi una demo

Dichiaro di aver letto e ben compreso l'informativa privacy

Ultimi articoli del magazine

Rilasciato il nuovo Standard UNI SInCRO: tutte le novità per i Conservatori

add

Rilasciato il nuovo Standard UNI SInCRO: tutte le novità per i Conservatori close

Categorie associate:

Continua a leggere
La comunicazione per la conservazione digitale di documenti fiscali

add

La comunicazione per la conservazione digitale di documenti fiscali close

Categorie associate:

Continua a leggere
Nodo Smistamento Ordini: verso la completa digitalizzazione delle aziende

add

Nodo Smistamento Ordini: verso la completa digitalizzazione delle aziende close

Categorie associate:

Continua a leggere