COVID-19: La risposta delle imprese attraverso la digitalizzazione

L’emergenza Covid-19 non è purtroppo finita e molte aziende in Italia sono state costrette a ragionare sulla trasformazione digitale sia in termini di struttura organizzativa che dei processi individuando nella digitalizzazione un prezioso alleato.


Grazie all’ innovazione digitale le imprese stanno riuscendo ad affrontare questa crisi senza precedenti. Secondo l’indagine di  Unioncamere, risultano oltre 1 milione le aziende che stanno pianificando interventi di digitalizzazione con una crescita +7% rispetto al periodo precedente l’emergenza sanitaria (+91 mila imprese). I nuovi investimenti vertono nella maggior parte dei casi su ambiti strategici come l’organizzazione del lavoro, delle relazioni con clienti/fornitori e sul rafforzare le reti digitali integrate grazie anche ad una maggiore diffusione del cloud.

In questo momento storico, migliaia di utenti in Italia stanno lavorando in modalità agile e le Pubbliche Amministrazioni si avviano a raggiungere la copertura del 75% dei suoi lavoratori in questa modalità.

In questo contesto quindi diventa fondamentale dotarsi di strumenti che permettano alle aziende di lavorare e produrre in modo semplice, sicuro ed efficace. È importante trovare i giusti interlocutori che possano assicurare le migliori soluzione per le diverse esigenze aziendali: dalla gestione delle PEC, dei workflow approvativi fino alla conservazione digitale di documenti.

Scopri gli altri articoli
D-SIGN D-SIGN

Per firmare un documento e avviare workflow approvativi interni ed esterni all’azienda.

 Digitalizzare Documenti Cartacei Digitalizzare Documenti Cartacei

Con il Regolamento n.8 del 3 Marzo 2015, l’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) dà attuazione all’articolo 22

M-SEND

Per gestire in modo dinamico tutte le comunicazioni attraverso un’unica piattaforma, utilizzando diversi canali.